username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La rondine

Non mancava mai l'appuntamento
sapeva di quel nido che l'aspettava
arrivava
ricamando di nero l'azzurro del cielo
seguita dalla primavera
da un'estate vestita di lucciole
e rossi tramonti
che morivano nelle braccia di un settembre
pallido
ricordo l'attesa e mia madre
che mi chiamava alla finestra
quell'amore e il calore
di un nido che non ho mai scordato
mentre scruto questo cielo che
adesso mi sembra così vuoto e lontano
ricamando il silenzio dei miei ricordi
e una finestra da cui cerco
nel rosso di una sera
una rondine che tornava
e con lei la primavera

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Bruno Briasco il 16/04/2011 12:38
    Le rondini... col loro pancino bianco... fantastica Laura... smetto di farti complimenti se no divento noioso.
  • Sergio Fravolini il 16/04/2011 09:18
    I miei uccelli preferiti... molto bella.

    Sergio
  • giorgio giorgi il 15/04/2011 14:49
    Dolce nostalgia e belle immagini che parlano al cuore.
  • - Giama - il 14/04/2011 22:51
    bellissima poesia,
    raffinata, di elevato spessore!

    Gia
  • Anonimo il 14/04/2011 21:11
    dolcissimo ... la rondine che porta con se il ricordo di una primavera lontana... delicata e bella brava Laura
  • Simone Scienza il 14/04/2011 09:58
    Dolce rondinella occhi luccicosi
    ric.. ami ricordi
    affacciati sul tuo nido
    colori favolosi
    volti di primavera,
    sfuma una lacrima
    tepor della sera
  • loretta margherita citarei il 14/04/2011 05:53
    bellissima
  • Aedo il 13/04/2011 23:34
    Ricordi nitidi... l'immagine della rondine che portava con sé un pizzico d'amore... Bella poesia!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0