accedi   |   crea nuovo account

Conflitto de Fede

l'omo s'è sempre chiesto:
che c'è dopo la morte?
beh sì, bisogna dì
ch'è n'argomento forte..
risponne lì per lì
te porta ar bujo pesto
ma si sei uno de Fede
è artra cosa che nun crede

er bon Cristiano pensa:
che d'è co sta bardanza?
si tu ne l'ardiquà
ce credi e ciai speranza
ciavrai l'eternità!
tu magna a la Sua mensa!
e magna senza insiste
ch'er dubbio nun esiste!

ma er dubbio resta in fiamme:
che sò le religgioni?
si guardi in giro un pò
scopri che sò opinioni
c'è Budda e poi che sò
Mosè e c'è poi l'Islamme
e ognuno cià un idea
ch'è pe la sua platea

e quindi in concrusione:
sta domanna cià risposta?
e allora ecchete che
ce pensi senza sosta
cercanno quer perchè
che porta confusione..
e forse allora è mejo
nun rimanecce svejo..

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 14/04/2011 15:35
    Con tutte le cose che ho studiato fin ora, dovrei credere che nell'al di là ci siano un po' di rogne per alcuni e un po' di sollievo per altri. Ma siccome non ci sono ancora stato per il momento, credo che ''quànno mòro nu'ncè sta ncàzzo!'' Le religioni del mondo hanno tutte una loro visione quasi tutte concorde con gli inferni e terre celesti. Lo spiritualismo ti dà una visione più chiara (ma io nun'cè sò ancora annàto pe ditte sì è vero o nò.
    Bellissima la tua poesia d'acuta riflessione
  • Anonimo il 14/04/2011 12:50
    Adoro le poesie in dialetto(anch'io ne ho scritte alcune in siciliano) e poichè vivendo a Roma mi sento un po' romana, questa è proprio bella. meriti 5 stelle. ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0