accedi   |   crea nuovo account

Uomo Venduto

Ieri mi sono scolato una pinta di finta
bramosia di avere una vita tutta mia!
Non ho avuto rimpianti: nella sbronza
ho perso i miei amici, tutti quanti.
Sono un morto che cammina e tra i
miei piedi c'è un morto che si trascina
e dice: "Il mondo fa schifo, portami via!".
Quando ero piccolo ho creduto a un
mondo piccolo e fottutamente carino,
quando ero grande mi sono visto
tra me e il rasoio: come da bambino
non sapevo cosa volevo. Sono morto...
... E l'ho voluto io! Perché adoro scopare
solo se lo voglio, adoro bere e fumare
per non sentirmi male... e poi sentirmi male!
La verità è che c'è una cosa che ignoro:
è la Verità di un mondo crudele che adoro.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 26/05/2012 14:23
    Ma DAVVERO tu conosci solo un mondo crudele??? Io ho 86 anni e naturalmente di crudeltà ne ho conosciute ed anche patite direttamente, ma QUANTA BELLEZZA, BONTA', DEDIZIONE ho conosciuto, sperimentato, goduto. E ti assicuro, Amico, che SOLO QUESTO ha dato e dà senso alla mia vita. Quanto vorrei che fosse così pure per te! Dipende solo da te. Ciao.
  • Manolo Di Giorgio il 15/04/2011 20:28
    Io non la trovo triste...
  • ELISA DURANTE il 15/04/2011 08:54
    Poesia molto triste...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0