username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Oggi più di ieri

Il vetro della finestra
è sporco d'acqua
ma l'occhio tuo migliore
non se ne cura
e penetra il paesaggio
usando l'immagini meno scure
ritagliate dai ricordi

Hai le mani fredde
in fondo a due tasche
che non t'appartengono più
- con la lingua
inumidisci le labbra screpolate -

L'immaginavi parecchio diverso
questo presente
quando da ragazzina
salivi le scale colorate della scuola
- sognavi un prato verde
sopra la passione
ed un orizzonte sereno
costellato di fervide luci -

Ma oggi più di ieri
senti l'ardore irrorare
il sangue d'entusiasmo
e non s'abbatte
la tua innocente voglia
d'essere viva
- il dono della generosità
non sarà mai svenduto -

Non hai lacrime da versare
in questa sorgente di primavera
perchè sei già fuori
ad innaffiar le margherite
e le foglie d'erba
dell'Irlanda più vera

 

l'autore Salvatore Ferranti ha riportato queste note sull'opera

Dedicata alla mia amica Anna Rita Iotti


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 11/08/2013 09:32
    Piaciuta, complimenti.

16 commenti:

  • Maurizio Cortese il 19/04/2011 18:15
    Sul filo della memoria scorrono agili le immagini e quasi non meriterebbero una chiusa: diamante questa tua poesia.
  • angela testa il 17/04/2011 19:11
    Dolcissima dedica... l'amicizia un valore inestimabile...
  • Fernando Piazza il 17/04/2011 10:51
    Sul filo della nostalgia e dell'innocenza perduta... Che delicatezza! E che belle immagini evochi, facendo risuonare echi passati nel cuore palpitante di emozioni.
  • Bruno Briasco il 16/04/2011 10:36
    Scusami il "precedettu" era "preceduto"
  • Bruno Briasco il 16/04/2011 10:35
    Mi aggrego a Loretta e a tutti coloro che mi hanno precedettu. Sarei monotono a ripetere i loro commenti. Bravo!
  • loretta margherita citarei il 15/04/2011 21:39
    splendida sempre originale, salva, 1 bacione
  • Anonimo il 15/04/2011 19:18
    Non hai lacrime da versare
    in questa sorgente di primavera
    perché sei già fuori
    ad innaffiar le margherite
    e le foglie d'erba
    dell'Irlanda più vera
    Bella dedica, bravo.
  • Ezio Grieco il 15/04/2011 19:14
    ... sì, è una bella dedica, scritta anche bene.
    cl
  • Vincenzo Capitanucci il 15/04/2011 18:59
    Bellissima dedica Salvatore..

    ... il dono della generosità
    non sarà mai svenduto..
  • Anonimo il 15/04/2011 16:32
    molto bella come sempre ricca di pezzi di te
  • Anonimo il 15/04/2011 14:58
    ''L'immaginavi parecchio diverso
    questo presente
    quando da ragazzina
    salivi le scale colorate della scuola
    - sognavi un prato verde
    sopra la passione
    ed un orizzonte sereno
    costellato di fervide luci ''

    Bellissima
  • karen tognini il 15/04/2011 14:57
    Bellissima Salva... direi splendida dedica ad un'amica speciale...

    bravo...
  • silvia ragazzoni il 15/04/2011 14:35
    bellissima Salvatore... sono d'accordo con ciò che dice Ugo
  • Ugo Mastrogiovanni il 15/04/2011 14:18
    Un elegante ed efficace modo di esercitare la poesia ancorandola a un ambito privato; tra presente e passato, col sentimento immutato, trionfa sempre.
  • anna rita pincopallo il 15/04/2011 13:56
    bellissima
  • Francesca La Torre il 15/04/2011 13:45
    La trovo semplicemente splendida, scritta molto bene, complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0