username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Bambini, e' arrivato l'autunno!

Bussa l'autunno alle porte dell'estate
e risponde il Sole con le braccia spalancate:

"Entra, mio caro, e copri pure il cielo di scuro
tanto i bimbi, ora, sono al sicuro.

Non corrono più per le spiagge dorate,
ma tornano a scuola con le faccine abbronzate.

Io per un po' rimarrò nascosto,
lasciando te e la nebbia al mio posto...

... ma niente paura per grandi e piccini,
ogni tanto regalerò dolci tepori mattutini.

Tu, autunno, anche se fresco e piovoso,
sii come sempre buono e generoso:

riempi le tavole di zuccherine uve grosse
e fai trovare tante castagne tra le foglie gialle e rosse.

Suvvia, anche tu sei una gran bella stagione
ed io ti do il Benvenuto, cedendoti il testimone!".

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Marcello De Tullio il 23/10/2009 07:11
    Molto bella e le rime sono stupende. Brava
  • Anonimo il 16/05/2009 23:23
    anche io amo l'autunno... mi è piaciuta molto
  • valeria raffa il 14/10/2008 21:07
    molto bella... ioamo l'autunno e loaspetto allaporta cosìcome tu scrivi nella tua poesia
  • sara rota il 04/05/2007 21:56
    Semplicemente bellissima; mi è sembrato di essere davanti alla porta di casa mia ed accogliere l'arrivo di un amico inaspettato: in questo caso l'autunno...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0