PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

... fumi di alcool

Mi fissi ancora!
Mi fissi e mi tenti
maledetta bottiglia.
Non sei più niente,
ti ho svuotata.
Sei solo un vetro vuoto
e un'etichetta appiccicata.

Ti ho svuotata per rimpiazzo!

Dicono che il whisky fa dimenticare,
non sei servita a un cazzo.
Sei più stronza
della stronza che mi ha lasciato.
Mi ha distrutto l'Anima,
tu mi hai confuso la mente;
Lei è sempre presente.

Lo dovevo immaginare,
sei Femmina anche tu.
Maledette,
maledette tutt'e due.

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Bruno Briasco il 17/04/2011 19:07
    In questo caso... doppi complimenti caro Ezio. FA VO LO SO
  • Ezio Grieco il 17/04/2011 18:34
    Ciao Salvatore, Bruno, Karen, grazie per averla letta e commentata.
    ... io sono COMPLETAMENTE astemio; mi sono semplicemente... calato nelle vesti di un... deluso da un'amore, e che a torto, ha pensato di sostituirlo con una bottiglia di alcool. Spero di essere riuscito a rendere chiaro il mio pensiero.
    cl
  • karen tognini il 17/04/2011 13:10
    di forte impatto.. almeno per me che sopporto male chi beve troppo...
    se è solo poesia mi fa piacere...
    ciaoooo
    k
  • Bruno Briasco il 16/04/2011 10:41
    Beh caro Ezio, non so se è eperienza personale (e se fosse me ne dispiace veramente...) ma la lirica è originale e scritta veramente bene, Sintetica al punto giusto che fa intuire il tuo stato d'animo di quel momento vissuto con rabbia, delusione... amarezza... e quanto basta...
    Un abbraccio
  • Anonimo il 16/04/2011 07:21
    io la trovo schietta e vera," Poesia" che racconta lo stato d'animo in modo crudo ma veritiero, mi piace, bella ciao Salva.
  • Ezio Grieco il 15/04/2011 23:05
    Ciao ragazzi, grazie.
    ... dico che avete ragione entrambi, Lory perchè, forse, è poco "poetica" Vincenzo perchè ha letto bene nel post.
    A discolpa o a sostegno, è la volontà di... sperimentare un nuovo modo di fare "poesia" anzi antico, visto i Carver e Bukowski, precursori e maestri di "poesia" diretta e costruita su fatti di quotidianità recitati in prima persona.
    ... nel mio piccolo, ci provo.
    abbraccione.
    cl
  • Vincenzo Capitanucci il 15/04/2011 22:38
    Il Poeta si è immedesimato a perfezione in una persona in preda ai fumi dell'alcool.. a causa di un Amore perduto..

    Bravo Ezio..
  • loretta margherita citarei il 15/04/2011 21:32
    scrivere, scusa l'errore
  • loretta margherita citarei il 15/04/2011 21:32
    piaciuta ma è un po inferiore a quelle che di solito sai scirvere, scusa la franchezza

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0