PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Chiedimi di chi ha troppo amato

Chiedimi di chi ha troppo amato
con ancora un silenzio ti risponderò la mia fede
nel luccio viscido di un respiro
che stremato si estingue nel noto sapore
della pelle che ci riveste come vermi stremati e affamati
inermi e nemici

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 19/04/2011 19:55
    Immagini splendide di un sentimento cristallino. L'amore mistero di ogni essere umano.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0