accedi   |   crea nuovo account

Se potessi

Se potessi dire
quello che penso di Te,
in modo schietto,
senza convenevoli...

Gli anni vissuti,
la quotidianità,
tante volte a muso duro,
prendendoci di petto,
altre volte in ragionata,
molle compiacenza,
facendo un passo indietro
per quieto vivere.
Le dure prese di posizione
su pensieri, soluzioni
nel fare;
saremmo come il Mare,
da qualche parte
in tempesta,
o come l'acqua e il fuoco,
in perenne conflitto.

Se potessi dire
quello che penso,
senza reminiscenza...
ma non posso;
sei la mia coscienza.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 21/04/2011 21:20
    Troppo forte... e io con il fiato sospeso fino alla fine... bravo, bravo
  • Anonimo il 16/04/2011 22:23
    Mi associo è piaciuta anche a me!
  • karen tognini il 16/04/2011 21:55
    Bellissima Ezio... la coscienza parla per noi... sempre!!!
  • loretta margherita citarei il 16/04/2011 20:53
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0