accedi   |   crea nuovo account

Millimetri

Se nel microbico gorgo d'infinitesimali sillabe
quel remoto di miliardi di valanghe
di macroscopiche galassie
sublimasse in pietra
di diamante;
mano nella mano l'ego e il moto d' ogni ente
si fondessero in un' unica frazione
di rubino,
nella stasi di un' eterea
minima misura,
dall' essere migliaia di millimetri
quel lirico tepore di trilioni di sonetti
svanirebbe
in un nanometro assoluto.
E senza più misure ormai,
che l'illimite e
l'ignoto.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0