accedi   |   crea nuovo account

Riflesso d'amore

Forse è solo un riflesso
quello che nasce
come un fiore
a dare speranza
ai sogni miei.
Subdoli le notti,
con i suoi
colori,
con i suoi
suoni,
che cullano dolcemente
il mio sentire.
Il tempo dei ricordi
vola via.
Ricordi,
che distraggono
la mente,
che trascinano
alla solitudine,
eppure
la mia anima evade,
in una realtà seduttiva,
forse immaginaria,
dove le mie mani
tremano
come le tue labbra,
tra le mie.
Stupenda
è la tua veste,
che ricopre la tua pelle,
come la neve
che si dissolve al tatto.
Silenzioso
è il tuo sguardo,
frammentato
tra gioie e dolori.
Accogliente
è il tuo profumo
che induce al peccato,
peccato,
che fa scena
nel mondo morale.
Un soffio di vento
accarezzò il mio viso
spezzando quel ricordo.
La fuga
di quel mondo immaginario,
quello che uccide
silenziosamente,
che svanisce nel nulla,
come granelli di sabbia
tra le dita
per sempre.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 17/04/2011 09:03
    Bellissima Stefano..
    ... Stupenda
    è la tua veste,
    ricopre la tua pelle,
    come neve
    che si dissolve al tatto..
  • silvia ragazzoni il 17/04/2011 09:00
    Stefano è semplicemente stupenda!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0