accedi   |   crea nuovo account

Tormenti

La mia solitudine
m'acceca.

Vago felice e spensierato
nell'accecante
luce degli occhi tuoi
che mi tormenta.

Forse ti trovo nascosta
fra i rami spogli di un pesco
e nel desiderio infinito
dell'ultimo amore.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Gas Disaster il 25/04/2011 15:00
    Una poesia come mille altre.
  • Anonimo il 17/04/2011 21:47
    Vago felice e spensierato
    nell'accecante
    luce degli occhi tuoi
    che mi tormenta.
    Molto bella, mi piace.
  • Giacomo Scimonelli il 17/04/2011 17:41
    ben scritta amico mio...
  • Anonimo il 17/04/2011 16:58
    bella e intensa
  • loretta margherita citarei il 17/04/2011 16:48
    ottima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0