accedi   |   crea nuovo account

AutismoAmore

Amore per quel bimbo
Unico ha il mondo ai suoi piedi.
Tenace come re regna.
Inconscio tra silenzi e sguardi interiori.
Sempre ha voce nel silenzio delle parole.
Migra in spazi inconsueti di realtà.
Ode richiami nell'assenza.
A quel bimbo serve riconoscerne il respiro.
Me lo offre pur inconsapevole.
Ogni volta come amore si cela
Ridente nello stupore dello sguardo altrove.
E mi chiama senza chiamare.

 

2
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • denny red. il 20/04/2011 01:15
    Solo una parola.. Mary, BELLISSIMA!!!!

  • Ezio Grieco il 19/04/2011 21:48
    Bella, bella, bella; mi hai commosso!
    cl
  • Anonimo il 19/04/2011 19:21
    bellissima
  • loretta margherita citarei il 19/04/2011 15:47
    applausi
  • Laura cuoricino il 19/04/2011 15:21
    Complimenti vivissimi!!!
    Una poesia vera, reale che aiuta a riflettere!
    AutismoAmore, un titolo che esprime tutto!
  • Anonimo il 19/04/2011 14:11
    Una poesia che invita a pensare e ad estendere il significato a realtà differenti. Piaciuta molto.
  • anna rita pincopallo il 19/04/2011 14:01
    bellissima e tenera che aggiungere...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0