accedi   |   crea nuovo account

Senza vertigini

Parole dondolano
su ramoscelli fragili
e si accalcano
tra file di pensieri.

Una sottile linea
da varcare.
E si è sospesi
senza vertigini
a testa in giù...

... clandestini
in terra vergine.

Dove il tramonto
saluta l'inizio
della notte;

dove i sogni
danno il nome
ad ogni stella

e, mescolati all'aria
esalano il loro addio
a labbra schiuse.

Disegnando in volo
scie d'infinito
smarrite nell'immenso.

Tutto è pienezza.

E si è sospesi
ancora a testa in giù
ad ascoltare il vuoto

per ricominciare...

... senza vertigini!

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • anna rita pincopallo il 19/04/2011 14:36
    bravo piaciutissima
  • Anonimo il 19/04/2011 14:13
    Molto bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0