accedi   |   crea nuovo account

Il respiro del mare

Chiaro il suo sguardo
si posa
oltre la pioggia,
un tappeto azzurro
le oscilla dinanzi.

Nella pace di quel colore
trova rifugio
la sua eccitazione,
non lo perde mai di vista
neanche dopo un temporale!

Occhi timidi
lo guardano
e si perdono
in un caldo sorriso.

Il respiro del mare
custodisce i suoi sogni
negli abissi sconfinati,
lasciando il resto
ai gabbiani
che volano lontano.

Il respiro del mare
incatena i suoi lamenti
all'impeto delle onde...
d'apprima acqua e scogli,
e poi aria e vento
solo aria e vento.

Si dissolve il vuoto
e cammina a passi lenti
il tempo,

si avvicina la notte
e il mare è lì
ad ascoltarla.

Occhi timidi
lo guardano
e si perdono
in un caldo sorriso,

ed è una sirena
oltre quella stanza
e si spinge giù
negli abissi sconfinati...

in quella notte stellata
con il mare a proteggerla,
è una sirena
che si lascia cullare
dai suoi stessi sogni.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • denny red. il 19/04/2011 23:35
    Molto Bella!!
    .. e il mare e li
    ad ascoltarla.
    Bravo Salvatore.

  • Anonimo il 19/04/2011 19:12
    bellissima
  • Elisabetta Fabrini il 19/04/2011 16:41
    Molto romantica... mi è piaciuta!!! bravo!!
  • Anonimo il 19/04/2011 16:15
    Belle immagini.
  • loretta margherita citarei il 19/04/2011 15:41
    bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0