accedi   |   crea nuovo account

Mia sorella

Ma cosa fai ragazza d'argento?
Cos è che cerchi, nelle notti d'estate?
Cos è che vuoi,
ancora infelice,
eppur così bella nella tua indecisione?
Son tante le stelle che hai visto,
i sogni che hai fatto,
le pietre di cui ti sei nutrita.
Cos è che fai ragazza?
Folle di follia immeritata,
eppur pura nella tua integrità,
incolume nella tua disperata felicità,
nel tuo sofferente godimento.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Rosarita De Martino il 06/01/2015 19:37
    È molto coinvolgente questa tua poesia che sa esprimere l'alternarsi delle sensazioni e dei momenti della vita caratterizzati da gioia e dolore. Con simpatia. Rosarita
  • Andrew Abel il 03/09/2011 01:24
    bella, mi piace molto, hai un bel modo di narrare una poesia cosi intensa... brava!
  • Anonimo il 27/06/2011 18:32
    molto bella letizia "folle di follia immeritata eppur pura nella tua integrità..."parole forti ma piene d'amore... complimenti
  • Anonimo il 24/05/2011 18:33
    Ottima
  • Anonimo il 22/04/2011 15:46
    Molto bella. Mi ricorda l'insoddisfazione della mia gioventù. ciao. Auguri di Buona Pasqua
  • loretta margherita citarei il 21/04/2011 21:06
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0