PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Casa dell'Ispirazione

Portami allo splendore
di prati e fiumi fissati nel cielo;
spingimi, non ho più paure
perso nel buio da sempre sereno
dell'esser di nostra luce amico:
scia e cometa nel suo blu e nero,
così mi guidi e io ti seguo,
voliamo alla riva dell'emozione:
"Casa" sarà il suo nome;

Fermati, starò a sognare.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0