accedi   |   crea nuovo account

Primavera avanzata

Il sole sorge dietro il vecchio cascinale,
in una mattina di primavera avanzata.
Tutt'intorno erba alta,
fiori gialli per le campagne intorno,
case sparse lungo la via,
sentiero sterrato che porta chissà dove,
sguardo che si perde verso l'infinito
che tarda a definirsi.
Uccelli svolazzanti di albero in albero fiorito,
aria fresca pervade il mio cuore,
e tu pensiero solitario
di tanto in tanto mi vieni a visitare.
Bussi alla porta della mia breve esistenza
con domande insistenti,
cerchi risposte che solo il tempo può definire,
e io a volte rimango attonita
e ritorno a ripensare a noi.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Grazia Denaro il 20/01/2012 16:26
    Guardando la natura, sovente veniamo invogliati a fare introspezione su di noi. Bella!
  • Auro Lezzi il 30/04/2011 17:53
    E vedo il tuo sorridere al bel Salento che ti circonda.
  • Pietro Chiabra il 30/04/2011 13:06
    erba alta e fiori gialli,
    il tempo che passa e non si è fermato ad aspettare
    che il sogno si risvegli con la prima alba,
    invece rimane lì sospeso, tra cielo e terra.
  • - Giama - il 29/04/2011 23:23
    poesia scritta veramente bene, con i tempi giusti e a tratti un non so che di leopardiano...
    complimenti Federica, stile veramente interessante!
    ciao giacomo
  • giovanna raisso il 29/04/2011 12:02
    in una primavera avanzata.. risposte " indefinite".. come quell'infinito..
    bella
  • Anonimo il 29/04/2011 11:29
    Un inno alla natura e al risveglio dell'anima grazie ad essa. Sei molto brava complimenti
  • Anonimo il 22/04/2011 11:20
    Bello quest'accostamento tra il risveglio della natura e il rinverdire dei propri pensieri, delle proprie domande di vita.
  • angela ambrosini il 22/04/2011 09:42
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0