accedi   |   crea nuovo account

L'aprirsi di un fiore che tarda ad Aprile

Quattro di questi giorni
appuntamenti e sguardi.
Carezze ricercate, baci rubati.
Saziati nel corso di una sera
ove la fame non conosceva rumore
e la pioggia non batteva sul vetro
tu sei la mia gioia
e rendendo così la mia vita cambiata
nuovamente nell'aprirsi di un fiore
che tarda ad Aprile.

Morbide le tue, tozze e decise.

Delle mie paure costrette a venir fuori
nell'eco della notte spuntava la Luna
e grande sorrideva finalmente
alla sola unica persona.
Nei ricordi del profumo rimasi
finchè un'altro giorno passa,
siamo, insieme.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 27/04/2011 18:40
    bella... bellissima!!! l'amore e la primavera fanno dei miracoli che ci lasciano a bocca aperta e ci fanno comprendere che nulla va perduto del sacrificio della pazienza e della speranza.
    Paolè.


  • - Giama - il 24/04/2011 16:05
    poesia molto bella, passione che sazia lo spirito!
    complimenti!
    Gia
  • Anonimo il 23/04/2011 21:40
    Davvero splendida auguri di Buona Pasqua
  • loretta margherita citarei il 23/04/2011 21:16
    bellissima, buona pasqua e tanta felicità x te
  • Bruno Briasco il 23/04/2011 19:05
    Fenice e Laura sono state esaustive nell'esprimersi in questa tua bellissima. Un abbraccio carissimo
  • laura marchetti il 23/04/2011 15:52
    BELLISSIMA DEDICA, UN INNO ALLA PASSIONE...
  • Anonimo il 23/04/2011 14:10
    Una bellissima poesia con un titolo geniale ed un corpo che non è da meno... Tanti cari auguri di buona Pasqua...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0