PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sera d'aprile

Sfuma come acquerello
nel blu l'orizzonte,
sipario che s'alza
spietato a coprire
quell'ultima luce
del giorno.
Un filo di vento
ancora sostiene le ali
di chi non s'arrende
alla notte.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Alessia Torres il 26/04/2011 22:42
    Piccola, raccolta ed espressiva!
  • Anonimo il 26/04/2011 11:00
    ... di chi non s'arrende alla notte... bei versi complimenti
  • Anonimo il 23/04/2011 14:02
    Rendi con molta sensibilità e creatività l'idea di una serata di mezza stagione... idecisa se ritornare nel ventre materno o crescere nel Sole... Buona Pasqua, Maurizio...
  • Vincenzo Capitanucci il 23/04/2011 13:41
    Molto bella Maurizio... chi non s'arrende al buio della notte.. trova nello spirito... ali che lo sostengono..

    ... Un filo di vento
    ancora sostiene le ali
    di chi non s'arrende
    alla notte...

    Buona Pasqua Maurizio... a Te e a Tutti Quelli che porti nel cuore..
  • Ugo Mastrogiovanni il 23/04/2011 12:15
    Versi d'amoroso rapimento, con i singolari lampeggianti insiti nella poesia del Cortese.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0