PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sorriderai

davanti a giochi
dimenticati sorriderai
tuo malgrado-

tra sentieri e
paesaggi nativi
tornerai te stesso -

non più logorato
da ritmi frenetici
apprezzerai oggetti
e persone semplici-

sorriderai davanti
ad un cesto di rose,
a canti notturni di
grilli,
profumi di erba e fieno-

scorderai il male
amerai di nuovo
con spontaneità -

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 24/04/2011 07:39
    dopo L'isola che non c'è, il sorriso, abbiamo anche in comune i titoli, molto bella
  • erica frau il 23/04/2011 23:09
  • Sergio Fravolini il 23/04/2011 16:58
    Il titolo è splendido!

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0