PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nell'aria

nell'aria
di primavera
il sentiero
si riempie
di fiori
e sotto
una stella
cadente l'uomo
fa una
promessa dichiara
amore a
quell'arte

nell'aria
di primavera
il bosco
si riempie
di tane
segrete dove
la libertà
è pace
di ognuno
la sera
è lontana
lontana dal
cuore umano
ogni pensiero
viene rinviato
sono tutti
a far festa
sotto quel
cielo che
di infinito
sa

l'uomo
la sera
ammira lo
spazio che
non capisce
perché troppo
umano ma
sotto quel
cielo che
di infinito
sa tutta
la pace
regna urrà

i popoli

12

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Rosarita De Martino il 02/05/2014 18:34
    Nella tua poesia si respira lo zefiro soave dell'amore che investe creature animate e inanimate in una simbiosi di sensazioni diverse. Con simpatia. Rosarita
  • Anonimo il 23/04/2011 21:54
    Bellissima AUGURI
  • loretta margherita citarei il 23/04/2011 20:57

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0