PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Abbracci

bambini giocosi
all'ora della siesta,
tu solo in disparte
pensi alla famiglia
dispersa, ai tuoi
amici ed animali
lontani-

profugo sei in questa
tenda di soccorso,
vivacchi dell'altrui
pietà, senza vero amore -

ma Qualcuno ti manderà
abbracci ampi come
arcobaleni improvvisi,
dopo sferzanti temporali-

abbracci che vengono dal
cuore, ti doneranno calore
e speranza verso
un futuro migliore -

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 07/04/2012 15:30
    "abbracci che vengono dal
    cuore, ti doneranno calore
    e speranza verso
    un futuro migliore -"
    una chiusa che lascia
    il segno,
    complimenti.

3 commenti:

  • Anonimo il 27/04/2011 07:57
    Complimenti...
  • Giacomo Scimonelli il 24/04/2011 20:00
    dolcissima
  • Anonimo il 24/04/2011 13:45
    un tenero abbraccio, bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0