accedi   |   crea nuovo account

Danza

Danzan le note ad avvolgermi come velo
mentre leggiadri volteggian passi
che librare come angelo quasi potrei
mentre mente libera il corpo vibrante
leggero movenze aggraziate propone
e son fata, dea, luce e ombra, sesso e poesia
terra e vento, carne e anima
poi tornando al silenzio la musica cessando
riascolto il rumore di pensieri
a riempire di nuovo la testa
e il mondo riappare cancellando il mio.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Dora Pergolizzi il 25/04/2011 19:20
  • loretta margherita citarei il 25/04/2011 15:41
  • Dora Pergolizzi il 25/04/2011 00:48
    grazie,è vero, coltivare le proprie passioni serve a curare l'anima, il tuo commento mi ha fatto piacere, buona pasqua, anche se in ritardo!
  • Anonimo il 24/04/2011 22:12
    Spesso le passioni servono a questo, isolare la mente dal mondo reale che spesso non è come quello che si vorrebbe, serve a distrarsi e fare qualcosa che piace, mi è piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0