accedi   |   crea nuovo account

Di notte

Io di notte, come luna argentata
triste, solitaria, pur da stelle circondata
brillo di luce pallida e rubata
spesso da ombre buie oscurata
offro al mondo solo metà della facciata
o bianca e immensa mi staglio sfacciata
ma sempre fra nuvole e tenebre
nascosta, solo di notte mi affaccio
e nel ciel che scuro e tetro mi stringe
con cuor che inchiostro nero tinge
cerco il mio sole che mai rischiarerà,
una notte che aurora non vedrà.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 30/04/2011 22:20
    molto bella e tenera
  • Anonimo il 30/04/2011 22:19
    molto bella
  • Anonimo il 25/04/2011 19:53
    Ottima
  • Dora Pergolizzi il 25/04/2011 19:17
    grazie!
  • Giacomo Scimonelli il 25/04/2011 16:11
    ''... bianca e immensa mi staglio sfacciata
    ma sempre fra nuvole e tenebre
    nascosta, solo di notte mi affaccio
    e nel ciel che scuro e tetro mi stringe
    con cuor che inchiostro nero tinge
    cerco il mio sole che mai rischiarerà,
    una notte che aurora non vedrà.''
    bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0