accedi   |   crea nuovo account

Il mio deserto

conosco, conosco il deserto della mia città,
sereno, silenzioso, ovattato
oserei dire... morbido
come acque che cullano il sogno di chi dorme...
guardo l'immagine del mio mare e
penso al mio deserto.
non è sereno, nè ovattato,
nè silenzioso, nè morbido...
è sottile come una lancia,
pungente come uno spillo,
chiassoso come il silenzio,
rumoroso come un torrente
in pieno deserto.
è la notte
di chi è nel deserto
come me...
buona notte
alla mia città.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 26/04/2011 23:16
  • pino ramunno il 26/04/2011 23:15
    quello che dici è vero "il deserto è spesso in noi"
  • Antonio Balia il 26/04/2011 12:02
    Nel silenzio é l'ascolto della voce del cuore.
  • Anonimo il 25/04/2011 23:57
    anche il deserto può avere il suo fascino se affrontato con quel che è necessario, la vita è deserto se non si ha il necessario
  • Giacomo Scimonelli il 25/04/2011 22:01
    piaciuta
  • soffice neve il 25/04/2011 20:58
    grazie per i commenti... si bruno la mia città merita, anche quella che mi ha adottato da qualche anno... ogni città la sua bellezza... il deserto è spesso in noi
  • Bruno Briasco il 25/04/2011 20:56
    Un saluto affettuoso alla tua città che sicuramente merita
  • silvia ragazzoni il 25/04/2011 18:08
    bella!!
  • Anonimo il 25/04/2011 17:11
    bella descrizione... brava
  • loretta margherita citarei il 25/04/2011 17:05
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0