accedi   |   crea nuovo account

Io penso

io penso
in un futuro immaginario
di trovarmi nello spazio
a vagare senza meta
io penso
in un presente molto vivo
di trovarmi in un mondo
a cantare una canzone

l'universo gigante
si riempie di gente
si calma si arrabbia
diventa più vivo
e un dio
il nostro
ci chiama a giudizio
perché noi siamo
esseri umani

cammino cammino
in un sentiero lontano
nella vita ho sbagliato
ma ora mi scuso
e chiedo perdono
al cielo notturno
e vado a dormire
tranquillo sereno

io penso
in un futuro ormai reale
ad una guerra spaziale
credo che sia così
io penso
in un presente ormai passato
la mia vita come un campo
sulle onde del mare blu

il cielo notturno
ci sente ci vede
capisce gli sguardi
più intensi più umani
in un campo in campagna
la vita di ognuno
si fa un po più strana
se pensiamo al futuro
cammino cammino
in un sentiero vicino
mi sento un po' stanco
continuo a vagare
e chissà chissà
il mio futuro
il mio destino
quale sarà...

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0