username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La passione di Cristo

Ponzio Pilato intuiva,
Lui non mentiva.

Tutto però, era scritto.

Guardò Caifa e i congiurati,
guardò Gesù incatenato,
e si lavò le mani
in un bacile di oro forgiato.

Il Sinedrio aveva sentenziato:
"Allo spuntare della terza Stella,
morte per crocifissione".

La folla,
eccitata,
sollecitata
negli istinti peggiori,
attendeva fremente l'Ora.

Dal palazzo di Pilato,
la Processione,
con Gesù incatenato,
si avviò fuori le mura
lungo le strette vie
di terra battuta
e ciottoli consumati.

Il passo affaticato
sotto il peso
di una enorme Croce,
sulla quale sarebbe stato
giustiziato,
il condannato,
assieme ad altri due disgraziati,
raggiunse il Golgota
tra scherni e preghiere.

Cadde e si rialzò
lungo la via,
e ancora cadde.
Fustigato,
di nuovo si rialzò.

Era tutto già scritto!

Beffardo,
eludendo i Centurioni,
un Pagano
avvicinò Gesù:

12

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • giorgio giorgi il 09/04/2012 22:13
    Una poesia che letta diviene preghiera e ci offre l'occasione per meditare, dovuque ci troviamo leggendola, su un argomento così bello e grande.
  • Carla Composto il 30/05/2011 13:44
    la trovo molto bella... complimenti
  • loretta margherita citarei il 26/04/2011 21:59
    complimenti, splendida
  • Ada Piras il 26/04/2011 16:23
    Mi unisco agli altri commenti,
  • Vincenzo Capitanucci il 26/04/2011 16:08
    Bellissima Ezio... a volte penso... se già Tutto è scritto... cosa scriviamo a fare... allora Canto quasi esclusiva-mente l'Amore (sono finiti in me i tempi di rabbia)... sarà quello l'Omega finale della nostra umana storia..
  • Salvatore Linguanti il 26/04/2011 16:06
    Mi piace molto la tua esposizione. Tutto sembra espresso in maniera tale che ogni strofa o ogni singola frase sia motivo di riflessione. La trovo molto vera e attuale nella, oserei dire, esposizione laica dei fatti e dei personaggi.
  • Paola Collura il 26/04/2011 12:30
    Scritta molto bene e con tanti spunti di riflessione. Mi piace molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0