PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sei ritornato

In questo tempo
di rivoluzione
di noia
di violenza
di sentimenti obliati
di malinconia
sei ritornato
non ti aspettavo
non ci credevo
eppure sei ritornato
hai sfiorato
per un'attimo la mia anima
hai innondato di nuovo
il mio triste cuore
hai colorato
di rosa la mia vita
Quanto tempo è passato d'allora?
Eppure
il mio cuore non ti appartiene più
non vuole risponderti
non vuole piangere ancora
non ti vuole amare
ha paura dell'oblio
ha paura dell'indifferenza
e di questo scherzo
quello di essere ritornato

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • stefano manca il 29/04/2011 17:32
    bella, c'è un che d'inquietante nel ritorno
  • Evelyn Di Maio il 27/04/2011 17:50
    Bellissima veramente, e struggente. Hai espresso in pieno il tormento della situazione vissuta.
  • Bruno Briasco il 27/04/2011 15:46
    Bella la poesia ma non vorrei essere nei tuoi panni cara Sandra.. ma l'esperienza insegna... hai provato e hai sofferto, vuoi soffrire ancora? O vuoi dargli un'altra possibilità? In ogni caso un miliardo d'auguri ---------
  • loretta margherita citarei il 26/04/2011 21:55
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0