accedi   |   crea nuovo account

Rami nel vento

Vuoto trasporto e risa di festa
timido sole di un giorno che resta
ma è solo menzogna di chi invece muore
finzione di un attimo
di un cuore che duole.
Come fronde lontane
di un albero antico
amici di vita festeggiano il rito
e incontarno i volti
per vivere un mito
di quel tempo lontano
quand'erano un vincolo.

Robusto era il tronco da cui si eran staccati
ancora rametti da poco spuntati
ma il mastro del bosco
avaro di gioie
divise le strade di chi era unione
e loci diversi
lontani in tendenza
le foglie rincorsero cercando bellezza
che distante nel mondo e mai la stessa
il sole irraggia con egual lucentezza

ma in cor ancor vive il ricordo antico
di quel tempo lontano in cui il fare era unito
ed or' che distinto ogni ramo si assola
piange l'anima e stringe la gola.
Anche se il vento per capriccio del caso
ci unisce ancora come rami d' inverno
dal frusciare delle fronde
è chiaro il lamento
lo stridulo grido,
lo strazio ed il tormento
di rami lontani perduti nel vento

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Dora Forino il 20/05/2011 08:02
    Bella metafora dell'albero della vita, dei sentimenti.
    Si staccano rami e lo strazio ed il tormento
    di rami lontani, perduti nel vento.
    Gradita.
  • angela testa il 26/04/2011 23:09
    l'avevo capito... ma io l'ho letta con emozione... pensavo di averti reso triste per questo mi sono scusata... grazie... di aver riposto... ciaooooooooo
  • Alberto Recchia il 26/04/2011 23:07
    no!..è propio quello che volevo intendere non ero sarcastico! XD.. intendevo però più in generale i miei amici d'infanzia, in un certo senso la mia famiglia.
  • angela testa il 26/04/2011 23:05
    Scusami... cosi l'ho letta...
  • Alberto Recchia il 26/04/2011 22:57
    si Angela, hai colpito nel segno
  • angela testa il 26/04/2011 22:36
    emozionante leggerla... non sò perchè ho pensato a una famiglia riunita...
    che poi si perde...
  • loretta margherita citarei il 26/04/2011 21:45
    piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0