PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un giorno di primavera

Vaga ancora e non si perde
quel giorno d'amore nella mia mente.
Un giorno di primavera.
Solo il desiderio ci faceva compagnia.
Presi nel vortice di passione,
il tuo fiore ho portato via.
Una rosa rossa abbiamo lasciato,
indelebile ricordo,
di due cuori sull'erba di quel prato.
Anni sono fuggiti via.
Un sogno piano, piano svanito
nella nebbia della fantasia.
Giorni d'amore sono tornati,
scritti sulla sabbia,
dal vento via spazzati.
Nel mare dei ricordi non c'è più magia,
si sono frastagliati come onde sulla scogliera.
Solo il desiderio è rimasto.
Il desiderio di quel giorno di primavera.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Aedo il 26/04/2011 23:38
    Ricordi... momenti intensi... la nostalgia... la malinconia per i giorni perduti... Bellissima poesia!
    Ignazio
  • loretta margherita citarei il 26/04/2011 21:44
    piaciuta
  • laura marchetti il 26/04/2011 19:28
    un dolcissimo ricordo.. come un'onda che riporta una primavera

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0