PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Che farei per te

Raccoglierò la rugiada delle stelle per illuminarti la via..
Ti darò soffici nuvole, su cui lasciarti sognare.. e il calore del
mio cuore, per fonderti accanto a me.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 13/02/2013 11:45
    Sento dire, peccato per la lunghezza.
    Al contrario, ben venga per la lunghezza. A volte, quando si ama così passionalmente, una parola è abbastanza. Due sono troppe.
    Penso vi sia una grande spinta emozionale dietro. Una carezza lieve. Un risveglio da un sogno. Entrambi momenti veloci. Brevi.
    Ecco, la brevità in questo caso non gioca contraria... anzi. Enfatizza l'emozione. Ricerca il desiderio. Aumenta la passione. Svela il segreto.
  • Riccardo Brumana il 05/05/2007 01:33
    fortunato l'uomo a cui l'hai dedicata, ho avuto una bellissima sensazione di pace nel leggerla. complimenti! a rileggerci
  • elenio pallini il 02/05/2007 00:39
    ho scorto una luce e la seguo, sento già la dolcezza delle nubi e il tepore del tuo cuore... Mi fai sentire l'amore... stupenda!
  • Franco Limbardi il 01/05/2007 16:35
    poche parole delicate
  • Diana Moretti il 01/05/2007 10:59
    buono spunto.. peccato per la lunghezza.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0