PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'ultimo giorno

Una parte
Quella vera
Di me..
Non c'è più...
L'ho perduta
Mentre ti desideravo.

Ho lasciato che andasse
Da te...
E adesso è chiusa
Lì tra i tuoi odori
Lì dove avrei voluto esser io.

Tu la nascondi e la proteggi
Da me, dalla mia incostanza.
Adesso è solo tua
per sempre!
So che non capirò
Non dimenticherò.

Esiguo sarà il tempo
In cui ritornerai
Tra i miei pensieri
Turbandomi ancora.
La mia incoerenza
Ti allontanerà sempre più
Da quel che di me resta.
Tu lo sapevi
E per questo mi hai preteso.

Avrò poco ormai
Da offrirti... o forse niente più.
Ma a te non importa..
Toccherai ancora l'Amore
Sentendone l'Anima
Tu
Il mio pensiero più dolce
Tu
Il mio desiderio
Ormai diluito.

Mi vedrai ancora
Danzare per te
Altrove..
Ondeggerò
Sul tuo respiro
Spezzato da realtà
Sospese..
Immaginate
Mai accadute.

E se un giorno ci sfioreremo
sarà ormai l'ultimo
giorno di luce
il giorno migliore
per svanire...

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Maria Rosa Cugudda il 28/04/2011 11:00
    Letta con interesse ed apprezzata molto!
  • loretta margherita citarei il 28/04/2011 05:22
    apprezzata
  • Aedo il 28/04/2011 00:14
    Una poesia originale, suggestiva, che colpisce l'attenzione e la sensibilità di chi legge. Le tue composizioni sono proprio ispirate!
    Ignazio
  • Giacomo Scimonelli il 27/04/2011 18:32
    piaciuta complimenti
  • Anonimo il 27/04/2011 13:27
    Poesia molto bella e piaciuta.
  • karen tognini il 27/04/2011 13:12
    Dirti che è STUPENDA è poca cosa... E se un giorno ci sfioreremo
    sarà ormai l'ultimo
    giorno di luce
    il giorno migliore
    per svanire...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0