accedi   |   crea nuovo account

L'alba

La tua anima
una casetta lontana
dove il grano
danza nel vento,
la natura
ti fa compagnia,
e nella notte, una fioca luce di candela
illumina il passato.

Perso, in un gomitolo di vita.

Un affronto alle mie certezze
il tuo lamento,
fece perdere anche me.

Due anni disse la strega, altri due anni.
I suoi occhi di gatta
in una mezza luna ammaliante
pronunciarono il futuro,
e del suo canino rassicurante
io mi fidai.

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Dark Angel il 09/05/2012 22:56
    Luce tra le tenebre e tecnica tra le righe. (comPlimenti oscuri)

3 commenti:

  • Anonimo il 27/05/2011 20:40
    si come Ignazio dice, parole avvolte in un'atmosfera di favola... molto bella
  • Aedo il 28/04/2011 00:04
    Una meravigliosa poesia immersa in una cornice fiabesca-onirica. Bravissima!
    Ignazio
  • loretta margherita citarei il 27/04/2011 21:52
    originale

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0