accedi   |   crea nuovo account

Di nulla

Lenta
Rientra la malinconia
Approdando
Tra le molli curve
Di pensieri ovattati.
Intorpidita ed assente
Accarezzo il tuo ricordo
Naufragato in indolenti recessi
della mia mente.
Vago tra le vie solitarie
Perché sono venuta?
Ho udito il tuo dolore
I tuoi dubbi
Le tue difficoltà
le ho comprese
Ma non riesco a
Sentirmi tua!
Mi hai chiesto di desiderarti
Ho desiderato!
Ma non hai voluto abbandonarti!
Mi hai chiesto follia
Son diventata folle!
Ma tu sei ritornato in te.
Perché sono venuta?
Carezzerò ogni mia ferita
Risanandone le rugosità
Un giorno anche a te
Esigeranno amore
E tu lo darai
Ti ammalerai
Mi penserai
Da solo guarirai!
Perché sono venuta?
Non so risolvere nulla
Poiché di nulla
È fatto il nostro amore?

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0