accedi   |   crea nuovo account

Una questione d'igiene

Guardavamo la strada
nell'ora del tramonto,
dal balcone di casa...
Sentii l'angoscia...
di un silenzio sordo
Per vincerlo, rivolta al mio
consorte, dissi qualcosa...

"Adagio... non senti
che silenzio... Qualcuno
potrà dire che disturbi."

Ascolta... È meglio il
suono umano di una
voce,
che lo stridio impietoso
di un motore

E, nel dire così, mi
riferivo
a tutte quelle cose
che spazzano la
polvere,
lasciando un tarlo.

 

l'autore Giuseppina Iannello ha riportato queste note sull'opera

L'uso smoderato degli elettrodomestici nuoce all'intimità della famiglia e contribuisce al deterioramento della vita di relazione. Quando non ci sono più parole, hanno sopravvento i rumori.


un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Giuseppina Iannello il 14/05/2011 15:21
    Ti esprimo la mia riconoscenza per i calorosi commenti e riguardo poi, questa poesia, mi felicito dell'incontro emotivo; hai colto il mio stato d'animo che è analogo al Tuo.
  • Bruno Briasco il 14/05/2011 15:05
    Bella, piaciuta e votata... una questione d'igiene, sì, ma mentale
  • Anonimo il 29/04/2011 21:20
    un tarlo che si insinua nella mente... bella giuseppina
  • Pepè il 29/04/2011 14:10
    In questa, come in altre poesie, mi piace l'atmosfera di delicatezza e di intimità che riesci a dare. Brava
  • Giuseppina Iannello il 29/04/2011 12:23
    Mi scuso con TUTTI per l'errore, nel titolo. Siccome non so scrivere al pc, le poesie me le scrive e pubblica mio marito. Scusate, ancora.
  • Alessandro Bartoli il 29/04/2011 10:10
    concordo con Solo Commenti: levità!!!!!
  • Solo Commenti il 29/04/2011 09:44
    Segnalo però un errore di ortografia nel titolo.
  • Solo Commenti il 29/04/2011 09:43
    Levità, anche nel piccolo "mistero" finale. Di gradevole lettura.
  • Giacomo Scimonelli il 28/04/2011 21:52
    molto bella
  • Attanasio D'Agostino il 28/04/2011 21:28
    Mi piace... "a tutte quelle cose
    che spazzano la
    polvere,
    lasciando un tarlo".
    un caro saluto Lucia e Tanà.
  • laura marchetti il 28/04/2011 21:20
    È VERISSIMA... SEI SEMPRE ORIGINALE E MOLTO BRAVA
  • loretta margherita citarei il 28/04/2011 17:34
    ottima, complimenti giusy, 1 bacione

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0