PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Acqua sorgiva

Sgorga limpida e fresca,
incanalandosi giù dalla montagna,
scivolando su massi levigati e luccicanti.
Gli animaletti del bosco si soffermano a bere
allietati dal canto degli uccelli
che dai rami fanno capolino.
Appare un mondo incantato,
dove la vita del bosco
e il piccolo paesino sottostante,
si integrano vicendevolmente
in modo semplice e naturale,
rigenerando la tua anima logorata
dal caos cittadino.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • - Giama - il 29/04/2011 23:41
    incantevole poesia anna rita, complimenti!

    ciao Gia
  • Anonimo il 29/04/2011 18:20
    La natura ed il suo incanto camminano in questi versi profumati di quiete e bellezza
  • Anonimo il 29/04/2011 17:49
    Bella e coinvolgente immagine naturalistica.
  • Anonimo il 29/04/2011 13:45
    È proprio così... posso testimoniarlo... ciaociao.
  • Auro Lezzi il 29/04/2011 13:27
    Annaaaaa... E che sete mi hai fatto venire...
  • Alessia Torres il 29/04/2011 12:46
    Un pittoresco scenario dove trovar rifugio dal quotidiano tumulto... Fresca e bucolica.
  • Vincenzo Capitanucci il 29/04/2011 11:09
    Molto bella Annarita.. acqua sorgiva... dove il bosco ed il paesino.. si integrano vicendevolmente.. dove mente e anima possono volare..

    il caos cittadino..è come il caos mentale... logorano l'anima... troppi pensieri e macchine..
  • Ada Piras il 29/04/2011 10:50
    un oasi di tranquillità.
  • Ornella Gori il 29/04/2011 10:34
    La chiusa esterna il vivere quotidiano che ci prende sempre più!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0