PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Chi si farà male?

Rubi l'alibi al tempo,
è impossibile strapparti il silenzio.
Non si tocca l'anima ad un nemico!
Troppi no, troppe attese...
Brividi bruciano la strada,
la sentinella dei sogni è vergogna del cuore.
Sarà il coraggio a perdonare l'ingenua eternità negata?
Sarà l'attesa che diverrà nostalgia?
Sarà un basta che conserverà quello che rimane dell'identità?
La rabbia infuoca palcoscenici deserti,
vuole esibirsi
non abbandona la scena:
se un "si" accenderà la passione,
il sipario svelerà il peccato.
Chi si farà male?

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0