PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I bambini

Ti guardano dal basso verso l'alto,
non perché sono più piccoli,
ma perché sono più grandi.
Ti cercano,
non perché hanno bisogno di qualcosa,
ma perché hanno bisogno di te.
Ti sorridono,
non per finzione,
ma per amore.
E ti pongono domande,
non perché devono imparare,
ma perché hanno loro da insegnare.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Fabio Mancini il 13/05/2011 16:19
    Avverto un ingenuo idealismo a tutto vantaggio dei più piccoli che secondo me tanto ammirevoli non sono, essendo anch'essi degli umani con gli stessi pregi e difetti dei più grandi. Ai piccoli, preferisco gli adulti che hanno mantenuto un cuore bambino. Punti di vista... Ciao, Fabio.
  • Antonella Marseglia il 02/05/2011 10:02
    I bambini... la cosa più bella e pura! Grazie per i vostri commenti.
  • loretta margherita citarei il 30/04/2011 21:20
    ottima
  • Kiara Luna il 30/04/2011 14:38
    E quando ci cercano hanno sempre tanto da darci e insegnarci, saggi di semplice purezza.
    Davvero bellissima
  • laura marchetti il 30/04/2011 14:33
    STUPENDA... DOVREMMO IMPARARE DA LORO E ASCOLTARE LE LORO RISPOSTE
  • Vincenzo Capitanucci il 30/04/2011 13:18
    Bellissima Antonella.. ascoltare i bambini è meraviglioso.. e quanto c'è da imparare..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0