accedi   |   crea nuovo account

Popolo metropolitano

Popolo metropolitano

Frenetico, assorto, menefreghista.
Convinto che oltre se stesso nessuno esista.
Profondamente immerso. Continuamente di fretta.
Totalmente coinvolto nelle scalate al potere, alla società.
Devoto al dio denaro. Seguace dell’indifferenza.
Privo di miti e colmo di grasse bugie.
Vuoto, malato, represso.
Schiavo del tempo e del sesso.

Il popolo metropolitano.
Ogni tentativo di fermarlo un attimo
a riflettere, è vano.
Va di moda l’apparire, il non far capire.
Che se il tempo si ferma anche solo per un’ ora,
crollano i mercati, si ferma “ l’azienda mondo “,
con tutta la sua gente. Ciò che rimane in movimento,
pensateci bene, è solo la mente.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • nancy apostolico il 22/09/2008 14:20
    messa nero su bianco la triste realtà.. questo mondo meraviglioso l'hanno ridotto in scale dove ki sta su sempre sale... io mi ritrovo a commentare le tue opere e spero che a distanza di tempo ti faccia piacere... ti auguro di sfondare davvero... se sono una piccola donna lo devo anche a te
  • Ugo Mastrogiovanni il 26/05/2007 11:02
    Quando il mio professore di greco mi dava dell’asino aggiungeva: <Se la verità offende, offenditi pure>; a noi ragazzi le sue parole non piacevano così come no piaceranno a molti i versi di Paolo Secondo ma Paolo, malgrado la sua giovane età, ci ha dato una lezione che fa testo e per giunta l’ha espressa in versi: veloci, armonici, piacevolissimi; lezione in versi che resterà indimenticabile in quanto realtà e la realtà non si cancella. Complimenti.
  • sara rota il 25/05/2007 18:39
    Hai centrato in pieno come la maggior parte della gente usa il proprio tempo e perchè no, la propria vita.
  • Mario Secondo il 21/05/2007 16:37
    Grazie Giuliana.
  • ALESSIO SANNA il 15/05/2007 10:49
    decisamente corretta e ben indirizzata.
  • NICOLA RICCHITELLI il 07/05/2007 17:36
    bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0