PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Onore al Tempo

La ringhiera antica
in ferro battuto nella forgia secolare
discende lungo la scala di granito
giù fino al lastricato
e del cortile il largo si contorna
nello scandire delle foglie al vento

pendulo, il glicine che incanta
tra i riccioli bruniti,
canta le forme vellutate nel profumo dolce e intenso
d'un manto rifiorito
innumerate primavere
e rende, intonso
onore al Tempo che le cinge

poesia sublime nello sguardo
occhi di bimba
naso rivolto e immerso ai rivoli di cielo
nell'aria frizzantina
d'ogni aprile
ella è là
figura radicata nello spazio
d'un frammento
magìa rapita
che trascende l'onere dei giorni andati
letizia a grappoli
d'eterno
ove respira indenne la memoria.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 01/05/2011 21:59
    ricordi indelebili magistralmente scritti brava
  • Anonimo il 01/05/2011 19:06
    Il tempo non cancella i ricordi, ma li rende sempre vivi, sempre presenti. Scrivi molto bene.
  • Maria Rosa Cugudda il 01/05/2011 17:30
    Apprezzata molto, in particolare la chiusa!
  • Antonietta Mennitti il 01/05/2011 14:54
    bravissima Kiara, complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0