username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La catena della discontinuità

la catena del potere
rende più facile e probabile
ciò che sarebbe comunque possibile
ma non senza perdita grave
di autostima e moralità

la catena del potere
crea discontinuità
e permette alla coscienza
di non vedere l'orrore
e non provare pietà

la catena del potere
piega le schiene
spezza le anime
e la consapevolezza
della propria e altrui dignità

la catena del potere
è alla base e alla meta
di tutti i più grandi misfatti
passati, presenti e futuri
dell'umanità

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Emanuele Perrone il 31/08/2011 14:32
    non sono d accordissimo... il potere non è una persona una cosa è un concetto... comunque complimenti
  • - Giama - il 02/05/2011 22:28
    Ciao Maurizio, leggo con piacere la tua nuova opera: mi piace il tuo pensare, condivido; trovo i versi scorrevoli e molto interessante la catena che si crea nella poesia: potere_moralità_potere_pietà_potere_dignità_potere_umanità...
    una catena in cui la disconitnuità è data dal potere...

    Complimenti!
    Ciao giacomo
  • Giacomo Scimonelli il 02/05/2011 07:58
    ''... la catena del potere
    crea discontinuità
    e permette alla coscienza
    di non vedere l'orrore
    e non provare pietà
    la catena del potere
    piega le schiene
    spezza le anime
    e la consapevolezza
    della propria e altrui dignità...''
    scritta sapientemente... concetti validi e veri... hai ragione... complimenti x la stesura
  • mauri huis il 02/05/2011 06:17
    dare ordini, sbrigativi e perentori e non doverne vedere o toccare l'effetto di persona, permette atrocità di ogni tipo ed efferatezze altrimenti impossibili o molto più rare. la catena del potere è quindi la catena della discontinuità. saluti a tutti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0