PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ventisette

Non li so sfogliare
ad uno ad uno
i giorni che Iddio, di te, c'ha fatto dono
un premio immeritato
Grazia
per noi che abbiam goduto del tuo viso

m'hai accompagnato
per metà della mia vita
padre tenero
severo nel tuo seminare la Fermezza
con l'esempio,
vestito dell'amore ultraterreno
che dello Spirito emanava
protagonista della Storia
designato
a tua insaputa

il Cielo in te ha vibrato
sintesi d'Amore
guerriero armato solo della Croce
faro ardente
sulla roccia che non cede alla paura

la forza della mia fragilità
in me porta il tuo nome benedetto
mistero della Fede
Luce venuta da lontano
il tuo infinito tempo insieme a noi
rimane acceso

Stella d'eterno
eterna via
ventisette rose scarlatte tra le spine
umile figlio di Maria
" Totus Tuus "
ogni dì
votato a Lei
ventisette
gli anni di pontificato
immersi in Cristo
Santità
per Cristo e la sua Gloria.

 

1
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 03/01/2013 18:33
    Richiami mistici, un capolavoro. Una dedica per una persona coerente, che non conosco, ma grazie a questa Tua, riproduci in un suo essere e fare. Bellissime le immagini evocate. Con rispetto.

7 commenti:

  • rosaria esposito il 13/05/2011 17:56
    per Cristo e la sua gloria. amen.
  • marinella addis il 03/05/2011 11:23
    è una poesia.. una preghiera.. una dichiarazione di stima... d'amore per chi ci ha amati!
    commovente!
  • loretta margherita citarei il 02/05/2011 22:04
    splendida dedica al grande papa, complimenti
  • Anonimo il 02/05/2011 20:04
    Condivido in pieno le tue parole e mi unisco al tuo pensiero. Molto brava!
  • Giacomo Scimonelli il 02/05/2011 16:36
    ''... la forza della mia fragilità
    in me porta il tuo nome benedetto
    mistero della Fede
    Luce venuta da lontano
    il tuo infinito tempo insieme a noi
    rimane acceso...''

    stupendi versi...
  • Anonimo il 02/05/2011 14:07
    Bellissima poesia. Versi su cui dovremmo riflettere tutti, credenti e non credenti.
  • Antonietta Mennitti il 02/05/2011 12:53
    Intensa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0