username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Surreale sogno

Seduta sull'uscio a rimirar sorrisi
sguardi di gente a me conosciuta,
indietreggio ubriaca di parole
tra il chiaroscuro del bosco.
Passi lesti e silenziosi
rapiscono l'attenzione
persa in pensieri instabili,
tra le verdi felci
il fruscio rapido e confuso
si dilegua in un lampo,
e la tua immagine mi percuote l'anima.
Come un serpente
Il fiume scorre lento
strisciando ai margini,
sul muschio baciato dalla rugiada.
Folle la corsa per raggiungerti,
dovrò trovare la testa del fiume
per raggiungere i tuoi passi.
Traccio cerchi,
uno dietro l'altro,
cancello i bordi
uno solo, grande, immenso
basterà a racchiudere l'amore
e tutti quelli che amo.
Vasto il deserto,
la sabbia arde
sotto gli esili piedi,
le tue orme appaiono nitide,
ponti di pietra ricoperti di spine...
ancor lontano il tempo dell'incontro.
Sarà notte quando ti troverò
cosparso di sogni
in aurore boreali,
in sentieri larghi e profumati
in quella luce che solo Dio accenderà.
Vorrei raggiungerti adesso,
dimmi come fare...
ma la notte è finita
e tuoi passi scompaiono,
"dentro i miei occhi
e l'alba che nasce".

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Simone il 18/09/2012 09:32
    Molto bella un sorriso che mira e rimira un altro sorriso.
  • Fabio Mancini il 01/06/2011 13:14
    Alcuni tratti andrebbero snelliti nella forma (secondo il mio modesto parere) tuttavia i tuoi versi sono sempre misteriosamente ispirati. Un abbraccio dolce. Fabio.
  • Don Pompeo Mongiello il 29/05/2011 12:32
    Un plauso per questa tua straordinaria!
  • Dolce Sorriso il 09/05/2011 14:01
    un grazie a tutti...
  • Aedo il 08/05/2011 23:58
    Hai la capacità di descrivere emozioni, stati d'animo con forte intensità e poi di raccontare storie interiori, che prendono l'anima. Sei stupenda, Anna!
  • Anonimo il 03/05/2011 21:03
    Mi piace moltissimo, soprattutto la chiusa.
  • - Giama - il 03/05/2011 00:09
    incredibile!!!!!
    non so come spiegarmelo, ma avevo queste immagini o almeno simili questa sera, già prima di leggere la tua poesia...

    ???????????
    giacomo
  • loretta margherita citarei il 02/05/2011 21:55
    ottima, complimenti sempre brava dolce amica
  • Cinzia Gargiulo il 02/05/2011 19:30
    Veramente suggestiva!...
    Bacioni Anna...
  • Giacomo Scimonelli il 02/05/2011 18:26
    versi notevoli di poesia figlia di un cuore dolce e sensibile
  • Anonimo il 02/05/2011 18:15
    ed il sogno svanisce... ed insieme a lui l'amore perduto... bella dolce sorriso veramente bella...
  • Vincenzo Capitanucci il 02/05/2011 15:24
    Bellissima Anna.. splendide immagini..

    Come un serpente
    ... Il fiume scorre lento
    strisciando ai margini,
    sul muschio baciato dalla rugiada...
  • Anonimo il 02/05/2011 14:17
    Ricordi, desiderio, realtà e ricerca tenuti insieme da splendide immagini poetiche.
  • Anonimo il 02/05/2011 14:05
    Una poesia surreale che tuttavia da la piena consapevolezza di un amore perduto e dell'affannosa ricerca per ritrovarlo in questa valle di lacrime... prima che sia troppo tardi. ciaociao, sei Dolce.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0