accedi   |   crea nuovo account

Fuori rotta

Quel mare che m'osserva
ombrosa forza
sembra prendere energia dalla mia rabbia
converte l'impotenza
d'inerzia che mi lega a queste assi di cemento
e ne fa furia

bisbiglia coi gabbiani
suoi alleati in una guerra persa
la mia
che dei suoi spruzzi in piena faccia
ignoro la disfida

immobile peresi
rinunciataria, ne respiro la veemenza
vile malinconia mi guida
a scendere i suoi abissi nella sera

e nel tramonto annega
l'eroico tentativo di speranza

vela, corrosa di salsedine
ammaina questa vita
fuori rotta.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 03/05/2011 21:33
    notevole come tutte le tue
  • Kiara Luna il 03/05/2011 12:26
    Chiedo venia per la svista.. e grazie per avermelo fatto notare Ornella!
  • Ornella Gori il 03/05/2011 12:20
    ortogafico, scusami.
    Comunque bella.
  • Ornella Gori il 03/05/2011 12:19
    Introspettiva e ben trattata.
    (Peccato l'errore ortogrfico di svista)
    Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0