PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Essere

Languide lame come rasoio
solcano le mie parole
lungimirante da sguardi altrui
volto a perseguire strade
tortuose e infinite
cosa mi resterà
la ragion d'essere

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Salvatore Abbate il 08/05/2011 17:16
    Bisogna portare a compimento tutto quello che il nostro spirito ci annuisce
  • Vincenzo Capitanucci il 05/05/2011 12:29
    Molto bella Salvatore.. un viaggio doloroso.. verso la cansapevolezza dell'essere..
  • Anonimo il 03/05/2011 21:27
    Molto profonda e significativa. Piaciuta.
  • Anonimo il 03/05/2011 20:11
    Apprezata nella sua bellezza espressiva e nel significato profondo, bravo
  • Giacomo Scimonelli il 03/05/2011 17:06
    sentiti versi... ben scritta... piaciuta
  • Anonimo il 03/05/2011 14:13
    Le strade tortuose ed infinite sono quelle di chi ha la consapevolezza del proprio essere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0