PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Notte e giorno

Aspetto la sera poichè è allora
che m'illumini la vita,
indirizzi i miei sogni e mi nutri...
Poi arriva il buio del giorno
ed il mio tempo si appiattisce
tra le braccia della realtà:
inseguo invano i tuoi passi,
i tuoi respiri...
Notte e giorno,
luce e buio
lacerano la mia vita:
nell'attesa forse vana
che si apra una breccia nel tuo cuore!
Ma grazie a dio è di nuovo sera:
e mi abbandono alla forza dirompente
del tuo sorriso proiettato
sullo schermo del mio cuore affamato.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 27/10/2014 01:50
    Versi molto belli, carichi di emozionanti sensazioni descritte nell'alternanza del buio del giorno e la luce della notte quando i sogni ristorano l'anima. Molto piaciuta.

2 commenti:

  • Anonimo il 03/05/2011 17:21
    Eh, i cuori affamati sono una brutta cosa!
  • Anonimo il 03/05/2011 14:46
    il tempo si appiattisce tra le braccia della realtà... bellissimi versi bravo gesualdo
    votata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0