PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Cercami

Sento il fascino luminoso,
d'intensità leggero,
che solo negli occhi sinceri
riverbera.

Il canto di una sirena lontana
unisce giorni già stati
e respiri non ancora accarezzati.

Lì è la mia casa,
più in basso il mio mondo,
un passo oltre l'ago della bussola.

Cercami oltre la siepe del
labirinto di stupore bambino.
Non temere,
non permetterò che tu ti perda.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Claudio il 04/05/2011 22:30
    molto originale, uno sguardo affascinante all'interno del proprio ego, bella davvero..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0