accedi   |   crea nuovo account

Fuoco e cenere

Bruci
e nella cenere ti spegni

esaurisci le mie
emozioni accecando
i desideri...

È così che vivi
dentro me,

come il bene e
il male,

portandomi via un
sogno di poesia,

colpendomi l'anima...

Ma tu non leggi i miei
pensieri?

Sei il fuoco ed io quel
vento che si mescola
spegnendoti dolcemente

e non sono più materia, ma
anima,

un tocco leggero pervaso
da palpiti la cui voce diventa
ossigeno

disperdendosi come passione
liquida

dove ogni traccia mi parla
di te come spettro d'anima

prigioniero
del passato!

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 21/07/2011 12:25
    Malinconica ma bella. Ciao Antò
  • Bruno Briasco il 05/05/2011 19:25
    Malinconica ma bella...
  • loretta margherita citarei il 05/05/2011 09:17
    splendida
  • - Giama - il 04/05/2011 23:43
    È così che vivi
    dentro me,
    come il bene e
    il male,
    portandomi via un
    sogno di poesia,
    colpendomi l'anima...

    Grande Tonia!


    Gia
  • Anonimo il 04/05/2011 20:59
    Versi armoniosi... bella
  • Anonimo il 04/05/2011 20:00
    Bella... E bella chiusa... Un abbraccio...
  • Maria Rosa Cugudda il 04/05/2011 19:20
    Bei versi, anche se tristi e melanconici!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0