accedi   |   crea nuovo account

Polvere di morte

Polvere di morte
che ne fai tu
del mio pensiero
cammino per strada
e non guardo che a te
polvere di morte
verso crudele
su menti distorte
vite ridotte
a cupa inerzia
e grigio avvenire
rassegnate oramai
ad un cieco obbedire
alla bianca polvere
da cui non nasce niente
ma che tutto oblia
buia è la strada
davanti a noi
quando non sappiamo più dirci
che cosa fare
e ci è troppo scomodo oramai
vivere pensando
meglio addormentare le coscienze
che uccidere gli uomini
ecco la crudele sorte
che bianca sogghigna
cruda e spietata
polvere di morte...

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 05/05/2011 10:09
    molto bella intensa, piena di stati d'animo... complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0