accedi   |   crea nuovo account

Dal balcone

Dai sospiri
che non hanno più
ansie.

Dolore gioioso
che sempre m'accori
e io ancora a lungo
dovrò amare.

Più che morire
ora spargo fiori
e tu assopita
guardami.

Io t'offro
briciole d'amore
che arrossite vagano verso destini
dove tu m'amerai ancora.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Silvia Grandi il 07/05/2011 23:30
    Molto molto bella! Complimenti!!!
  • Anonimo il 07/05/2011 07:22
    molto bella e piena di sentimento complimenti sergio
  • anna rita pincopallo il 05/05/2011 18:52
    bravissimo molto bella
  • loretta margherita citarei il 05/05/2011 16:19
    originalissima, complimenti, bella
  • Anonimo il 05/05/2011 14:09
    L'intensità dei tuoi versi emoziona
  • Federica Cavalera il 05/05/2011 13:04
    inno di speranza magari dopo una storia finita, dove rimane però l'amore dato alla persona cara che ha fatto un percorso di strada insieme a noi. molto Raffinata.
  • Laura cuoricino il 05/05/2011 11:57
    La chiusa è meravigliosa, Sergio!
    Sarà pure triste, ma fa anche sperare...
  • carmela marrazzo il 05/05/2011 11:25
    Più che morire
    ora spargo fiori
    e tu assopita
    guardami.
    bellissima!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0